Creare delle fatture ricorrenti in myfoglio

Una delle funzionalità più utili di myfoglio è la possibilità di creare dei documenti ricorrenti.
Grazie a questo automatismo myfoglio gestisce autonomamente l’emissione di fatture con scadenze prestabilite e può inviarle direttamente al cliente senza necessità di alcuna ulteriore azione.
Vediamo in questa guida come è possibile creare delle fatture ricorrenti in pochissimi passaggi.
Durante l’emissione di una nuova fattura, qui https://app.myfoglio.com/desk/#/newinvoice/out
puoi trovare il box Pianificazione Ricorrenza
Immagine incorporata 1
Questo box raccoglie tutti i parametri che permettono di:
1) Decidere con quale frequenza verrà emessa la fattura scegliendo contestualmente la data di inizio e fine della ricorrenza:
  • giornaliera
  • settimanale
  • mensile
  • annuale

2) Scegliere il Modello del documento che verrà utilizzato: in Profilo Fiscale alla sezione Modelli documenti è possibile modificare quelli già presenti o crearne uno ex novo

3) Selezionare il tipo di ricorrenza, potendo scegliere anche il tipo di promemoria. È possibile dunque selezionare diversi tipi di azioni automatiche:

  • impostare solo il promemoria
  • impostare il promemoria ed emettere la fattura
  • emettere e inviare le fatture ad un indirizzo mail specifico da un mittente tra quelli inseriti nelle impostazioni di configurazione mail
Qui puoi trovare la guida che riguarda l’invio delle fatture con myfoglio tramite il proprio indirizzo mail http://guida.myfoglio.com/configurazione-mail/
Pubblicato in Tutorial Taggato con: ,